Studentesse rapinate, due arresti

La Polizia è riuscita ad identificare i presunti autori della rapina messa a segno ai danni di due studentesse polacche nella notte tra sabato e domenica in viale Merello a Cagliari. Le due giovani erano state avvicinate da due stranieri che, dopo aver spruzzato contro di loro uno spray urticante, avevano rubato ad una delle due un cellulare. Gli agenti della Questura di Cagliari hanno subito concentrato l'attenzione su un gruppo di stranieri che gravita nella zona di viale La Plaia e ieri hanno arrestato un gambiano per detenzione e spaccio di droga, mentre un secondo è stato denunciato per ricettazione di un cellulare. Durante la notte sono stati fermati con l'accusa di rapina altri due gambiani: Abdoulie Sanneh, 19 anni, e Aliou Bondi, di 20. Il primo è stato acciuffato dai Falchi, dopo un breve inseguimento, nella zona della Stazione ferroviaria. Il secondo è stato rintracciato sempre in centro. Durante la perquisizione quest'ultimo è stato trovato in possesso anche di un altro cellulare che proprio la notte della rapina era stato rubato ad una coppia di ragazzi che si trovava in viale Fra Ignazio. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Sperate

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...